Le espressioni facciali

Fabio Pandiscia
4 min readJan 9, 2024

Una guida completa per comprenderle e interpretarle

Photo by OSPAN ALI on Unsplash

Le espressioni facciali sono uno dei principali canali di comunicazione non verbale. Attraverso il volto, infatti, riusciamo a esprimere una vasta gamma di emozioni, come felicità, tristezza, rabbia, paura, sorpresa e disgusto.

La capacità di riconoscere le espressioni facciali è fondamentale per comprendere gli altri e migliorare le nostre relazioni interpersonali. Può essere utile anche in ambito lavorativo, ad esempio per valutare la credibilità di un interlocutore o per negoziare un accordo.

Le microespressioni facciali

Le microespressioni facciali sono brevi e impercettibili cambiamenti dell’espressione del volto. Sono spesso involontarie e difficili da controllare, motivo per cui possono essere un prezioso indicatore delle emozioni reali di una persona.

Le microespressioni facciali sono state studiate in dettaglio dal ricercatore Paul Ekman, che ha identificato sei emozioni primarie:

  • Felicità: sorriso, occhi sorridenti, fronte corrugata
  • Rabbia: sopracciglia aggrottate, occhi sgranati, labbra serrate
  • Paura: occhi sgranati, labbra tese, fronte corrugata
  • Tristezza: sopracciglia aggrottate, occhi abbassati, labbra scese
  • Disgusto: labbro superiore sollevato, naso arricciato
  • Sorpresa: occhi spalancati, bocca aperta

Se vuoi approfondire il discorso, ti ricordo che il 4° numero della mia serie “Le guide sul linguaggio del corpo”, tratta proprio questo argomento, ed è già uscito sul mio blog aziendale — clicca qui per andare alla guida sulle espressioni facciali -

Il FACS

Il Facial Action Coding System (FACS) è un sistema di codifica che consente di identificare e classificare le espressioni facciali. È stato sviluppato da Paul Ekman e Wallace Friesen e rappresenta uno strumento fondamentale per gli studiosi delle espressioni facciali.

Il FACS identifica 44 muscoli facciali e 10.000 possibili combinazioni di questi muscoli. Ogni combinazione corrisponde a un’espressione facciale specifica.

--

--